TRATTAMENTI

Il trattamento dell’acqua è un’attività volta a eliminare gli elementi chimici indesiderati che possono essere disciolti nell’acqua. Esistono un’infinità di interventi che è possibile effettuare. Per semplicità abbiamo selezionato solo quelle più comuni, distinguendo quelle utilizzate per la depurazione dell’acqua da utilizzare (acque primarie) da quelle per le acque di scarico (acque reflue).

Trattamenti delle acque primarie

Per trattamenti primari si intendono tutti gli interventi effettuati sull’acqua per renderla idonea all’utilizzo. Il più comune è il processo di potabilizzazione che in realtà è un complesso di tanti singoli impianti ognuno dedito alla eliminazione di un determinato inquinante.

Per renderla semplice, attraverso i trattamenti primari si procede a un vero e proprio “lavaggio” dell’acqua.

Trattamenti delle acque reflue

Le acque reflue o di scarico sono tutte quelle acque la cui qualità è stata pregiudicata dall’azione antropica dopo il loro utilizzo in attività domestiche, industriali e agricole, diventando quindi inidonee a un loro uso diretto in quanto contaminate da diverse tipologie di sostanze organiche e inorganiche pericolose per la salute e per l’ambiente. Per tale motivo non possono essere reimmesse nell’ambiente tal quali poiché i recapiti finali come il terreno, il mare, i fiumi e i laghi non sono in grado di ricevere una quantità di sostanze inquinanti superiore alla propria capacità auto-depurativa senza vedere compromessi normali equilibri dell’ecosistema.